Caro Natale: per il cibo spenderemo 112 euro a famiglia, 285 per i regali


Corsa all’acquisto di doni e gastronomia nell’ultimo weekend prima di Natale. Saranno circa 6,3 milioni infatti gli italiani che – secondo una indagine Confesercenti-Swg – tra oggi, domani e luned affolleranno strade e negozi per trovare gli ultimi regali da mettere sotto l’albero o le leccornie da mettere in tavola per la cena della Vigilia ed il pranzo di Natale. Un rush finale di clienti che dovrebbe valere circa 3,8 miliardi di euro di vendite tra prodotti enogastronomici e doni. Quest’anno ogni italiano spender per i regali 285 euro, mentre per la cena della Vigilia e/o il Pranzo di Natale il budget quest’anno di 112 euro (dato pi alto dal 2007), in leggera crescita (+0,2%) sullo scorso anno. La tradizione del Natale sempre pi enogastronomica e gli italiani, nonostante la crisi, non tagliano il budget: gli italiani spenderanno complessivamente 2,8 miliardi di euro, lo 0,2% in pi del 2017. E a trainare, per una volta, il Centro: qui la media di 119 euro, oltre il 13% in pi delle regioni del Nord Est (105 euro), che registra la spesa pi bassa.

Oltre 16 milioni scelgono di viaggiare

Saranno 16,7 milioni gli italiani in viaggio nel periodo natalizio. Lo dice un’indagine realizzata dalla Federalberghi, che stima inoltre che i connazionali in viaggio saranno l’8,9% in pi rispetto al 2017 e trascorreranno fuori casa in media 3,8 notti. Di questi, il 36,4% coglier l’occasione per fare una vacanza lunga, che cio comprenda sia il Natale che il Capodanno. Nel periodo natalizio, rester in Italia l’88% dei viaggiatori mentre il 12% prediliger mete estere. A Capodanno il 72% degli italiani rester nel Belpaese contro un 28% che sceglier invece di andare all’estero. Il giro di affari complessivo del movimento turistico analizzato raggiunger gli 11,6 miliardi di euro (+17,6% rispetto al 2017).

22 dicembre 2018 (modifica il 22 dicembre 2018 | 12:03)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *