Cancelo da blindare, Cristiano “Penaldo” decisivo –


ROMA – Nemmeno la migliore Lazio basta a fermare la Juventus. La sfida, che ha visto i bianconeri sotto per 75′, accende ironia e passioni sui social prima e dopo i gol di Cancelo e Cristiano Ronaldo che completano la rimonta juventina dopo l’autorete di Emre Can. 

JUVE INESISTENTE NEL PRIMO TEMPO –  “Riusciremo a fare un tiro in porta”, si chiede un tifoso bianconero dopo un primo tempo in cui la Juve praticamente non arriva in area.  Interrogativo che non trova risposta quello di un altro supporter juventino: “Ma la Lazio ha una metà campo?”. C’è perfino chi si domanda se, dopo la prima frazione di gioco, anche i giocatori della Juventus abbiano aderito allo #Juveout, l’hashtag antibianconero trend topic sui social dopo la finale di Supercoppa.  Il dominio territoriale della Lazio finisce così accostato alla vittoria di Djokovic nella finale degli Australian Open contro Nadal con il serbo che non ha concesso nulla al rivale.

BONUCCI SI INFORTUNA – Si fa male Bonucci, che resiste finché ma alla fine è costretto a uscire prima dell’intervallo. “Le macumbe di Benatia hanno effetto su Bonucci”, scrive un tifoso.  Una “maledizione” quella di Benatia, prossimo alla cessione che impone di “trattenerlo a forza a Torino per fargli fare la riserva di Caceres”.

SAN CODICE FISCALE – Solo le parate di Sczezsny tengono la Juve sullo 0-0 alla fine del primo tempo. “San codice fiscale” è l’omaggio di un tifoso che si augura qualche vocale in più nel cognome del portiere polacco: ma non si comprano, come alla Ruota della Fortuna. Anche Rugani è uno dei pochi a meritare la sufficienza nella Juve del primo tempo e una gif su Allegri ne esalta il salvataggio sulla linea sull’incursione di Immobile.   

Lazio-Juventus 1-2: cronaca, statistiche e tabellino

L’AUTORETE DI EMRE CAN –  Facili e intuibili gli accostamenti blasfemi sul nome di Emre Can seguiti all’autorete del tedesco che ha portato in vantaggio la Lazio. I biancocelesti avrebbero potuto raddoppiare con Immobiile ma l’attaccante laziale “non segna nemmeno sotto tortura alle grandi”

PORTOGHESI DECISIVI –  “Blindate Cancelo”, chiede un tifoso juventino dopo il gol del pareggio del portoghese appena entrato in campo come Bernardeschi. La Juventus, alle corde per 70 minuti, ci crede e vince nel finale. Decisivo il rigore di  “Penaldo”, alias Cristiano Ronaldo . Dall’errore con il Chievo al gol da tre punti con la Lazio. Il portoghese segna solo gol importanti. Tante le recriminazioni per la Lazio che incassa una sconfitta immeritata.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *