Cairo Communication, ricavi a 957 milioni, margini e risultati in crescita


Margini e risultati operativi «in forte crescita» nei primi nove mesi del 2018 per Cairo Communication. Il gruppo editoriale controllato da Urbano Cairo, che ha il 60% circa di Rcs MediaGroup, editore del Corriere della Sera, ha conseguito risultati consolidati lordi pari a 957,7 milioni, sostanzialmente stabili rispetto al 30 settembre 2017 su base omogenea. L’ebitda consolidato si è attestato a 117,7 milioni di euro rispetto ai 104,7 milioni dello stesso periodo del 2017, mentre il risultato operativo è cresciuto da 56,8 a 75,7 milioni di euro. Praticamente raddoppiato il risultato netto di pertinenza del gruppo, pari a 31,4 milioni di euro rispetto ai 17,3 milioni del 2017. I risultati sono stati approvati mercoledì dal consiglio di amministrazione del gruppo.

All’interno del perimetro del gruppo, Rcs ha realizzato margini in linea con gli obiettivi di risultato del 2018 e in forte crescita, con un risultato netto positivo di 52,1 milioni più che raddoppiato dai 19,8 milioni dei primi nove mesi del 2017. Il margine operativo lordo, pari a 108 milioni nel bilancio consolidato di Cairo Communication, è stato in crescita di circa 17 milioni rispetto al 2017. I ricavi da attività digitali, pari a circa 112,2 milioni, sono in crescita del 15,9%.

Il settore editoriale televisivo (La7) ha registrato nel semestre un forte incremento degli ascolti del canale La7 (+29,6% sul totale giorno e +41,2% in prime time). «Gli ottimi risultati di share sono stati confermati in ottobre», è specificato nella nota del gruppo, «con crescite del 40% sul totale giorno (sesta rete nazionale) e 48% in prime time (quinta rete nazionale)». Anche la raccolta pubblicitaria complessiva dei canali La7 e La7d ha accelerato il suo trend di crescita (+11% con settembre a oltre il +13%). Il gruppo può così affermare di attendersi, «sulla base di questi risultati», di «superare in modo rilevante l’obiettivo di crescita (+10%) comunicato ad agosto per la pubblicità sui due canali nell’ultimo quadrimestre 2018».

Il settore editoria periodici Cairo Editore ha continuato a conseguire risultati positivi, realizzando un margine operativo lordo e un risultato operativo rispettivamente pari a 6,9 milioni e 6,1 milioni (dai 10,1 milioni e 9,3 milioni nei primi nove mesi del 2017), impattati dai costi di lancio, nel terzo trimestre, di «Enigmistica Mia» pari a circa 0,5 milioni di euro.

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 30 settembre 2018 risulta pari a circa 211,2 milioni (da 263,1 milioni al 31 dicembre 2017) ed evidenzia una riduzione di 51,9 milioni dalla fine del 2017 e di 96,5 milioni rispetto al 30 settembre 2017. Rcs conferma di considerare conseguibile nel 2018 una crescita del margine operativo lordo e dei flussi di cassa della gestione corrente rispetto all’esercizio 2017, tali da consentire di ridurre l’indebitamento finanziario a fine 2018 al di sotto di 200 milioni di euro.

14 novembre 2018 (modifica il 14 novembre 2018 | 18:15)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *