Bundesliga, il Borussia M’Gladbach mette ansia a Dortmund e Bayern –


ROMA – Chiamato all’importante test per misurare le proprie reali ambizioni, in casa della quinta in classifica con 17 punti, il Werder, manda un importante messaggio alla Bundesliga il Borussia Moenchengladbach. Al Weserstadion di Brema, i ragazzi di Hecking liquidano i padroni di casa per tre reti ad una, giungendo al triplo vantaggio soltanto al 52′. Protagonista assoluto del match è l’ex Nizza Alassane Plea, giunto in Germania la scorsa estate per 23 milioni di euro: undici gol dopo (otto in campionato e tre nella Coppa nazionale), il suo valore si è già incrementato di cinque milioni. Il Gladbach sciupa due occasionissime in avvio, si scopre e rischia di essere punita. Il Werder, però, non ne approfitta e al 39′ l’attaccante franco-maliano si mette in proprio e conclude perfettamente, non lasciando scampo a Pavlenka. È soltanto un piccolo assaggio dello show offerto ai propri tifosi. Il tiro dal limite al minuto 48, dopo l’angolo battuto da Thorgan Hazard e la girata, neanche 250 secondi più tardi, offertagli da Wendt, regalano ai tifosi del Borussia la possibilità di gustarsi con sguardo particolarmente interessato il big match delle 18.30 tra Dortmund Bayern Monaco. Valido solo per le statistiche il 3-1 firmato da Sahin al 59′.

LE ALTRE – L’Hoffenheim conquista tre punti sofferti, ma fondamentali per la propria classifica, agganciando provvisoriamente il Lipsia al quarto posto e staccando di sei lunghezze l’Augusta, sconfitto 2-1 grazie alle reti di Kramaric al 65′ e Nelson all’83’. Entra sul parziale 1-0 il neo-azzurro Vincenzo Grifo, assistendo inerme, tre soli minuti più tardi (69′), al momentaneo pareggio di Finnbogason. Giornata amara per i club del centro-classifica della Bundesliga, usciti tutti sconfitti per mano di compagini, sulla carta, meno quotate. Il Magonza espugna 3-1 lo Schwarzwald Stadion di Friiburgo, effettuando il sorpasso (15 pt. vs. 13) sui rivali, mentre vincono clamorosamente i tre fanalini di coda: lo Stoccarda 2-0 a Norimberga, il Fortuna Dusseldorf esagera 4-1 con l’Hertha Berlino, mentre l’Hannover 96 ha la meglio del Wolfsburg per 2-1 (2-0 prima del rigore di Weghorst all’82’).


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *