bloccata via nazionale delle Puglie –


Pomigliano. Assillate dalla crisi idrica che da ieri sta attanagliando alcuni comuni dell’hinterland un gruppo di donne di Pomigliano ha deciso di bloccare in pieno pomeriggio via Nazionale delle Puglie. Il picchetto spontaneo è stato messo a segno per protestare anche contro il mancato invio in città dell’autobotte promessa dalla Gori.

La protesta è stata controllata dalla polizia municipale. A ogni modo i caschi bianchi dopo aver rassicurato le manifestanti sull’arrivo dell’autobotte, donne che hanno portato con loro anche i figli piccoli, sono riusciti a ottenere lo scioglimento momentaneo del picchetto. Intanto anche i comuni di Casalnuovo, Cercola, Volla, Massa di Somma, San Sebastiano al Vesuvio e Sant’Anastasia sono interessati dal guasto che in base a quanto comunicato ieri dalla Gori sarebbe stato provocato da un errore in un lavoro di scavo dell’Enel, all’altezza del parco Alfa Romeo, a Pomigliano. Per domani alle 13 dovrebbe però essere ripristinata l’erogazione dell’acqua. La Gori citerà per danni l’Enel a causa del presunto errore nello scavo che avrebbe provocato un serio problema all’acquedotto.                                         


Giovedì 29 Novembre 2018, 16:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *