Bce, Enria scelto come prossimo presidente della Vigilanza bancaria


Il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha deciso di indicare l’italiano Andrea Enria, attuale presidente dell’Eba (Autorit bancaria europea), come prossimo presidente del Consiglio di Vigilanza bancaria. Il Meccanismo unico di supervisione (Ssm) l’organismo che deve salvaguardare la sicurezza e la solidit del sistema bancario europeo e valuta i crediti deteriorati nei bilanci delle banche. La proposta di Enria sar sottoposta al vaglio formale dell’Europarlamento. Il 14 novembre ci sar un’audizione seguita da un doppio voto: quello della Commissione Problemi economici e monetari, presieduta dall’italiano Roberto Gualtieri, e poi quella della plenaria. Infine con la conferma del Consiglio dell’Ue, Enria potr subentrare alla francese Daniele Nouy alla guida della Vigilanza a partire dal 1 gennaio 2019. Il mandato quinquennale non rinnovabile.

La selezione

Il consiglio direttivo — si legge in una nota — oggi ha nominato Andrea Enria nuovo presidente del Consiglio di sorveglianza dopo una selezione da una shortlist compilata a settembre e sottoposta al Comitato Problemi economici e monetari dell’Europarlamento, che il 23 ottobre scorso ha ascoltato i tre candidati: il presidente dell’Eba Andrea Enria , la vice governatrice della Banca centrale irlandese Sharon Donnery e il presidente della Consob francese Robert Ophle. L’audizione terminata con un ex equo Enria-Donnery perch al momento del voto Marco Zanni, eurodeputato passato alla Lega dal M5S e coordinatore per il gruppo di estrema destra Europa delle Nazioni e delle Libert, uscito dalla stanza determinando il pareggio. Nessuno dei tre candidati secondo noi garantiva tutela interessi sistema Italia. Avere passaporto italiano non basta, aveva spiegato Zanni su Twitter. Poi ricontattato dal Corriere non ha voluto aggiungere nulla. L’audizione terminata con una lettera di raccomandazione indirizzata alla Bce in cui la Commissione dell’Europarlamento ha evidenziato la maggiore esperienza internazionale del candidato italiano che ieri l’ha spuntata sull’irlandese. La Bce ha informato della sua decisione il presidente della Commissione per gli Affari economici e monetari (Econ) del Parlamento europeo, Roberto Gualtieri — prosegue la nota — e il presidente del Consiglio per gli Affari economici e finanziari Hartwig Loeger. Enria sar invitato dalla Commissione Econ per un’audizione pubblica.

7 novembre 2018 (modifica il 7 novembre 2018 | 17:45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *