Batman fa (ancora) causa al Valencia: «L’unico vero pipistrello sono io»


Una casa di fumetti contro il Valencia. È la americana DC Comics, che ha fatto causa al club spagnolo (nuovamente, la prima volta fu nel 2014), presentando all’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione europea una lettera contro il nuovo logo scelto dal Valencia per il centenario del club, festeggiato il 18 marzo. Motivo? È troppo simile a quello di Batman. In particolare, la DC parla di «rischio di confusione che si creerebbe nei confronti del pubblico». Ora la situazione è in stand by, visto che alle parti sono stati concessi 22 mesi per raggiungere un accordo. Che il Valencia, a giudicare dalla prima reazione, non sembra affatto disposto ad agevolare: «Non smetteremo di usare il pipistrello perché lo dice DC Comics — ha risposto il club a muso duro —. Quando abbiamo iniziato a giocare con lo stemma del pipistrello sul petto negli Stati Uniti stavano dando la caccia ai bisonti. Noi siamo assolutamente tranquilli, questa vicenda non avrà alcuna ripercussione legale e il nostro logo non sarà influenzato».

In effetti, l’origine di quel pipistrello, da sempre sul logo del Valencia, riposa sul logo stesso della città di Valencia, tanto è vero che compare anche nel logo dell’altra squadra cittadina, il Levante. E il legame della città con l’animale è strettissimo ed esistono varie teorie per spiegarne il motivo. Una è che gli arabi, durante il loro dominio a Valencia, allevavano i pipistrelli per difendersi dalle zanzare che provenivano dalle paludi circostanti la città. Un’altra è che il sultano sognò che il suo regno sarebbe stato legato alla vita del suo pipistrello preferito: finché il pipistrello «reale» avesse potuto volare libero il suo regno sarebbe continuato. Durante lo scontro con Giacomo I d’Aragona, nel 1238, si racconta che il pipistrello reale fu attratto dalla figura del dragone sullo scudo dell’esercito nemico e così volò verso Giacomo I. Quel giorno Valencia cadde e finì il dominio arabo sulla città. Il pipistrello divenne così uno dei simboli della città. Batman dovrà farsene una ragione.

21 marzo 2019 (modifica il 21 marzo 2019 | 15:29)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *