Australian Open junior, l’italiano Lorenzo Musetti va in finale


Seconda finale Slam consecutiva per Lorenzo Musetti consecutiva Il 16enne di Carrara si è aggiudicato il derby azzurro nella semifinale degli Australian Open junior battendo in due set Giulio Zeppieri, 17 anni di Latina: 6-2 6-4 in un’ora e nove minuti.

Musetti è il primo azzurrino che raggiunge la finale junior a Melbourne. Thomas Fabbiano nel 2007 e Filippo Baldi nel 2013 si erano fermati in semifinale. Per l’Italia sarà la 17esima finale in uno Slam junior: dieci i titoli sinora conquistati, l’ultimo a Wimbledon da Gianluigi Quinzi nel 2013. Domani in finale Musetti affronterà lo statunitense Emilio Nava, 17 anni e 13esima testa di serie, che ha sconfitto nell’altra semifinale il rumeno Filip Cristian Jianu, testa di serie numero 4, per 3-6 6-2 7-5. Nava è numero 22 del ranking mondiale ITF (Musetti è numero 4).

Alla fine del derby azzurro Musetti e Zeppieri hanno commentato così: «Stasera ceneremo insieme? Certo, come sempre. Rivali in campo per un giorno, ma fuori resta la grande amicizia tra noi».

25 gennaio 2019 (modifica il 25 gennaio 2019 | 09:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Australian Open junior, l’italiano Lorenzo Musetti va in finale


Seconda finale Slam consecutiva per Lorenzo Musetti consecutiva Il 16enne di Carrara si è aggiudicato il derby azzurro nella semifinale degli Australian Open junior battendo in due set Giulio Zeppieri, 17 anni di Latina: 6-2 6-4 in un’ora e nove minuti.

Musetti è il primo azzurrino che raggiunge la finale junior a Melbourne. Thomas Fabbiano nel 2007 e Filippo Baldi nel 2013 si erano fermati in semifinale. Per l’Italia sarà la 17esima finale in uno Slam junior: dieci i titoli sinora conquistati, l’ultimo a Wimbledon da Gianluigi Quinzi nel 2013. Domani in finale Musetti affronterà lo statunitense Emilio Nava, 17 anni e 13esima testa di serie, che ha sconfitto nell’altra semifinale il rumeno Filip Cristian Jianu, testa di serie numero 4, per 3-6 6-2 7-5. Nava è numero 22 del ranking mondiale ITF (Musetti è numero 4).

Alla fine del derby azzurro Musetti e Zeppieri hanno commentato così: «Stasera ceneremo insieme? Certo, come sempre. Rivali in campo per un giorno, ma fuori resta la grande amicizia tra noi».

25 gennaio 2019 (modifica il 25 gennaio 2019 | 09:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *