Australia, il campione Nba Patterson col cane nel bagaglio a mano: sequestrato


A volte scene come quella di Airport Security sono proprio vere. Anche se sei una stella dell’Nba. Lo ha scoperto Lamar Patterson, ex guardia degli Atlanta Hawks (e, in Italia, dell’Auxilium Torino), che ha cercato di sbarcare a Brisbane, in Australia, con il suo bulldog francese nel bagaglio a mano.

Il cagnolino, che si chiama Kobe, non aveva evidentemente disturbato durante il volo tra Los Angeles e il Queensland (quasi 13 ore senza scalo), dato che a quanto pare l’equipaggio del volo Qantas non si era accorto della sua presenza a bordo, oppure non aveva controllato la validit dei documenti. Patterson, ora, gioca nei Brisbane Bullets e viene difeso dalla sua squadra: stato un errore in buona fede, non un tentativo di aggirare le severe regole di quarantena australiane.

Australia, il campione Nba Patterson col cane nel bagaglio a mano: sequestrato

Kobe (in onore di Bryant) stato scoperto solo perch ha abbaiato quando ha visto i cani della dogana, racconta la stampa locale. Trattenuto in quarantena, gi stato rimandato negli Stati Uniti. Amareggiato, Patterson in conferenza stampa ha spiegato: Il cane era segnato sul mio biglietto di andata e ritorno. Ci deve essere stato un errore di comunicazione con la compagnia aerea. Ma se questa per voi una notizia, l’Australia deve essere un paese meraviglioso in cui vivere.

Il giocatore di basket comunque in buona compagnia. Nel 2015 Johnny Depp aveva addirittura annunciato che avrebbe boicottato l’Australia quando la stessa sorte di Kobe toccata ai suoi due Yorkshire, Pistol e Boo. Anzi, l’ex vice primo ministro Barnaby Joyce aveva addirittura minacciato di farli sopprimere quando aveva scoperto che l’allora moglie di Depp, Amber Heard, aveva falsificato il passaporto dei due cagnolini.

2 novembre 2018 (modifica il 2 novembre 2018 | 08:06)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *