Atletica, doping: tolto l’oro mondiale della 20 km di marcia al russo Ivanov


Il campione del mondo 2013 sui 20 km di marcia, il russo Alexander Ivanov, stato privato della medaglia d’oro e del titolo dopo essere stato giudicato colpevole di doping, ha annunciato la federazione russa di atletica. Ivanov, uno dei pochi atleti della marcia che era riuscito restare fuori dalle grandi purghe dopo che lo scandalo doping aveva travolto il settore e l’intero mondo dell’atletica russa, era finito nel mirino un paio d’anni fa, subendo una squalifica triennale, alla quale ora sono seguite altre sanzioni.

L’oro dei 20 km di marcia a Mosca 2013 sar assegnato al cinese Chen Ding, mentre Ivanov sar privato anche della medaglia d’argento vinto nella stessa prova agli Europei di Zurigo 2014. Del ricco medagliere della Russia ai mondiali di atletica di Mosca rimasto ben poco dopo le squalifiche e le sanzioni per casi di doping.

22 marzo 2019 (modifica il 22 marzo 2019 | 17:45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *