Aru si deve operare all’arteria iliaca della gamba sinistra, per lui niente Giro d’Italia


Il ciclismo italiano perde – per l’ennesima volta – uno dei suoi pi attesi protagonisti prima ancora che la stagione entri nel vivo. Fabio Aru non correr l’imminente Giro di Catalogna e, soprattutto, non disputer a maggio quello che doveva essere il Giro d’Italia del rilancio dopo due stagioni da dimenticare. La notizia viene lanciata nella prima mattinata di domenica dalla Gazzetta dello Sport, che parla di misteriosa e inspiegabile origine della crisi e di totale incertezza sui tempi del rientro.

Il comunicato

Per parare il colpo, di buon’ora, il Team Uae Emirates, che fino a ieri aveva negato ogni problema, emana un comunicato stampa in cui si spiega che Recenti esami approfonditi ai quali stato sottoposto Fabio Aru hanno evidenziato una costrizione dell’arteria iliaca della gamba sinistra che impedisce un afflusso sanguigno adeguato durante la produzione del massimo sforzo. Il persistere di un calo di potenza durante gli sforzi pi intensi limitava il gesto atletico dello scalatore sardo. Aru verr sottoposto nelle prossime settimane ad un intervento di angioplastica presso il Nuovo Ospedale di Prato con tempi ritorno alle corse stimati in tre o quattro mesi il che significa, pur con tutte le precauzioni del caso, che al massimo il sardo potr disputare la Vuelta. Di restrizione dell’arteria iliaca, considerata da alcuni specialisti una patologia professionale del ciclismo, con relative operazione per rimuoverla, di parlava (e operava) molto negli anni Novanta. Non sono noti casi recenti tra atleti professionisti. Sul tema interviene anche Aru: Da un certo punto di vista, non posso che essere sollevato per aver evidenziato il problema; dall’altro, sono arrabbiato per la malasorte che si accanita su di me per l’ennesima volta e che mi costringer a saltare ancora il Giro d’Italia. Mi operer quanto prima per cercare di porre fine definitivamente a questo periodo nero.

24 marzo 2019 (modifica il 24 marzo 2019 | 10:07)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *