Alessandro, ucciso in Messico come un boss: la pista dei magliari


Gli hanno sparato alla pancia e lo hanno lasciato morire in strada. La sua automobile era a qualche centinaio di metri, abbandonata. Il corpo di Alessandro De Fabbio, 32 anni, del quartiere Mercato, è stato rinvenuto sabato mattina nello stato messicano di Zacatecas. È il sesto napoletano scomparso in Messico negli ultimi 5 anni. E,…

L’articolo Alessandro, ucciso in Messico come un boss: la pista dei magliari proviene da .


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *