al Piola vincono le difese –


VERCELLI – Finisce senza vinti né vincitori il recupero della settima giornata di andata tra Pro Vercelli e Virtus Entella. Lo 0-0 maturato al “Silvio Piola”, però, non rende giustizia ad un paio di occasioni clamorose non sfruttate da entrambe le squadre. E’ un pari che l’Entella può tenersi stretto: dopo la difficile trasferta, la squadra di Boscaglia resta sempre al primo posto con 58 punti, a 3 lunghezze di vantaggio (ma con una partita ancora da recuperare) dal Piacenza primo inseguitore. La Pro Vercelli, ora a quota 51, manca l’opportunità di avvicinare la testa della classifica.

PRIMO TEMPO – Il primo quarto d’ora di gioco scivola via senza emozioni. Al 22′, però, gli ospiti si rendono pericolo si con Mota Carvalho che, in spaccata, non arriva all’appuntamento con la rete per un soffio. 7′ più tardi si fanno vedere i padroni di casa con un perfetto corner di Mammarella non sfruttato da Berra libero sul secondo palo: il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa. La Pro Vercelli è ancora pericolosa qualche minuto dopo, con il tiro a giro di Germano dal limite che esce di un nulla a lato della porta difesa da Paroni. Al 40′ Millesi rischia l’autogol in favore dell’Entella nel tentativo di respingere un cross in area di Crialese, salvandosi in calcio d’angolo. E’ l’ultimo sussulto di un primo tempo giocato sul filo dei nervi. 

TUTTO SULLA SERIE C

RIPRESA – Parte meglio l’Entella che, al 50′, si affaccia con un colpo di testa di Mota Carvalho dalle parti di un attento Nobile, che respinge in corner. 9′ dopo ancora ospiti in proiezione offensiva, sempre con un colpo di testa: Mancosu non inquadra lo specchio della porta. A mezz’ora dal termine, forse vista l’importanza della gara, affiora nervosismo da ambo le parti e le occasioni latitano, almeno fino all’80’, quando la Pro Vercelli va vicinissima al vantaggio: Morra entra in area, scarta Paolucci, ma a porta sguarnita mette clamorosamente alto sulla traversa. Al 92′ è l’Entella a mangiarsi le mani: Caturano, di testa, non arriva sul cross di Ardizzone a pochi passi dalla porta. E’ l’ultimo acuto di uno 0-0 che con ogni probabilità sorride di più agli ospiti.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *