Adobe Summit 2019, va in scena il futuro della customer experience –


Protagonista della conferenza Adobe Summit 2019 di Las Vegas è la customer experience. Non solo con keynote, sessioni, meeting ed eventi: anche con numerosi annunci da parte dell’azienda di San Jose.

Questi riguardano novità nella Adobe Experience Cloud, tra cui i nuovi strumenti di Adobe Commerce Cloud, Marketo Engage e Adobe Experience Platform. Inoltre, Adobe ha annunciato anche nuove partnership con Microsoft, LinkedIn e ServiceNow.

Adobe SummitNel percorso di trasformazione digitale delle aziende, un punto essenziale è poter gestire informazioni e attività in ogni fase del customer journey. Adobe Experience Cloud offre per l’appunto una piattaforma digitale cloud integrata per il marketing, l’analisi, l’advertising e l’ecommerce. Arriva ora una ventata di innovazioni per questa piattaforma, con nuove funzionalità e soluzioni.

Nuovi strumenti su Adobe Experience Cloud

Adobe Experience Cloud, supportato da Adobe Experience Platform, aumenta l’integrazione dei workflow tra le varie soluzioni e aggiunge ulteriore “intelligenza” in tempo reale, basata su Adobe Sensei. Quest’ultima, lo ricordiamo, è la piattaforma Adobe di intelligenza artificiale e machine learning. Le ultime innovazioni rendono ancora più semplice la progettazione, il delivery e l’ottimizzazione di esperienze cross-channel.

Adobe Experience Platform è una piattaforma aperta ed estensibile, di cui l’azienda ha annunciato la disponibilità a livello globale. Essa combina i dati dall’intera azienda, abilitando profili dei clienti in tempo reale, basati sull’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico di Adobe Sensei.

AdobeAdobe Experience Platform è in grado di attivare contenuti in base a questi profili. Allo scopo di offrire ai clienti esperienze ricche, pertinenti e personalizzate, in tempo reale. La piattaforma raccoglie ed elabora dati in tempo reale da più fonti, e organizza i dati in Experience Data Models (XDM). I brand possono sfruttare Adobe Experience Platform per attivare insight su tutte le soluzioni Adobe Experience Cloud. Inoltre, le aziende possono inserire i propri dati unici da fonti quali Enterprise Resource Planning (ERP), Customer Relationship Management (CRM) e altre.

AdobeAdobe ha anche presentato la nuova generazione di Adobe Sensei, che ora offre insight più approfonditi, decisioni in tempo reale e workflow più intelligenti. Con la disponibilità di Adobe Experience Platform, i nuovi servizi d’intelligenza artificiale (disponibili in versione beta) forniscono il livello di intelligenza per connettere dati e contenuti. Per far sì che i marchi forniscano il messaggio giusto, sul canale giusto, al momento giusto, nel giusto contesto.

Intelligenza per la customer experience management

Adobe Analytics Cloud è il sistema core di intelligence e attivazione per la customer experience management (CXM). Adobe ha aggiunto nuove funzionalità per fornire insight accurati e tempestivi sul comportamento dei consumatori su più canali. Oltre a una segmentazione automatica e intuitiva degli utenti.

AdobeOra Adobe Audience Manager, combinato con Adobe Experience Platform, offre una Customer Data Platform (CDP) in tempo reale. Questa piattaforma riunisce dati noti e anonimi per attivare profili dei clienti in tempo reale su più canali durante il customer journey. Adobe Analytics, con Adobe Experience Platform, offre ai marchi un nuovo modo per interpretare in tempo reale informazioni approfondite dai dati online e offline.

Il nuovo Journey IQ in Adobe Analytics unisce l’intero customer journey per garantire che i clienti giusti siano targetizzati al momento giusto. Un’integrazione più profonda con Adobe Advertising Cloud unisce dati disparati e soluzioni di inventario, eliminando i media silos e assicurando che gli sforzi di marketing e pubblicità siano allineati. Inoltre, Adobe Analytics integra ora dashboard commerciali da Adobe Commerce Cloud.

Adobe Marketing Cloud è la piattaforma base per ottimizzare i contenuti, attivare conversazioni e personalizzare le esperienze per orchestrare un customer journey cross-channel. In questa Adobe ha aggiunto la soluzione di marketing automation B2B leader del settore, Marketo Engage. Le prime integrazioni consentiranno ai marketer di estrarre o modificare contenuti da Adobe Experience Manager o Adobe Creative Cloud. E di creare automaticamente target list per comprendere la next-best-action da intraprendere nelle vendite B2B (Marketo Engage).

Altre novità di Adobe Marketing Cloud riguardano la maggiore velocità di delivery di contenuti personalizzati, con funzionalità di notifica push più automatizzate e customizzate (Adobe Campaign). Poi, un nuovo motore di raccomandazione intelligente dei contenuti (Adobe Experience Manager e Adobe Target). Nonché funzionalità per il cropping automatico dei video (Adobe Experience Manager).

Advertising e commerce

Adobe Advertising Cloud offre ai brand le funzionalità necessarie per pianificare, acquistare, misurare e ottimizzare l’advertising. Qui Adobe ha aggiunto funzionalità per unire e automatizzare campagne pubblicitarie cross-channel, incluse tutte le forme di video, con brand safety integrata.

In una nuova partnership con Roku, i clienti di Adobe Advertising Cloud possono ora sfruttare i first-party data per targetizzare gli spettatori.

AdobeAdobe Commerce Cloud è basato su Magento Commerce e su un ecosistema di oltre 300.000 sviluppatori. Questo strumento fornisce una soluzione end-to-end per ottimizzare sia la customer experience che le business operation, alimentando il commercio integrato e completamente gestito su tutti gli store, fisico, digitale e virtuale.

Le integrazioni native con Adobe Experience Cloud, tra cui Adobe Analytics e Adobe Experience Manager, e l’intelligenza aggiunta di Adobe Sensei, offrono insight articolati in commerce dashboard. E offrono esperienze commerciali coinvolgenti in tempo reale.

Nuove partnership per la customer experience

Oltre alle novità di prodotto, la società di San Jose ha annunciato anche alcune nuove partnership. Adobe e ServiceNow hanno annunciato piani per consentire l’integrazione tra Adobe Experience Platform e la piattaforma ServiceNow Now. Con la finalità di migliorare i profili dei clienti in tempo reale di Adobe con i dati di assistenza clienti di ServiceNow.

Questo, sottolinea Adobe, creerà una visione più completa del cliente lungo l’intero percorso digitale, dall’acquisizione al servizio. Inoltre, le soluzioni Adobe Experience Cloud si integreranno con la piattaforma ServiceNow Now, comprese le soluzioni CSM (Customer Service Management). Adobe e ServiceNow collaboreranno per consentire ai loro clienti comuni di integrare e sfruttare workflow digitali, cataloghi di servizi, contenuti intelligenti e funzionalità di gestione della conoscenza.

La partnership di Adobe con Microsoft e LinkedIn creerà account-based experience (ABX) attraverso integrazioni di dati e nuove funzionalità di marketing e vendita. Allineando le principali fonti di dati per popolare profili basati sull’account, le aziende, insieme, potenzieranno le attività dei marketer B2B. Questa partnership si tradurrà in un’esperienza più personalizzata sia a livello individuale che a livello di account, su piattaforme di marketing e vendita critiche come LinkedIn.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Adobe, a questo link.


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *