Acquirente Unico lancia un bond da 500 milioni di euro


Acquirente Unico, societ incaricata di detenere le scorte petrolifere di sicurezza per l’Italia tramite l’Organismo Centrale di Stoccaggio (OCSIT), ha emesso un prestito obbligazionario di 500 milioni di euro con scadenza a 7 anni a un tasso di interesse annuale pari al 2,8 %, collocato presso investitori istituzionali italiani ed esteri. L’emissione del titolo obbligazionario finalizzata a finanziare gli acquisti di scorte petrolifere per lo sviluppo del piano industriale di OCSIT e a rimborsare il finanziamento bancario preesistente. L’emittente, cos come il titolo emesso, presenta un rating BBB attribuito da S&P, equivalente a quello della Repubblica Italiana. L’emissione stata curata da Banca IMI, BNP Paribas, JP Morgan e Socit Gnral in qualit di Joint Lead Manager. Banca IMI, inoltre, ha assistito Acquirente Unico nell’ottenimento del rating con il ruolo di Rating Advisor.

Se ci sar la possibilit, come abbiamo sempre detto, di favorire una soluzione di sistema, cercheremo di dare il nostro supporto. Ci stiamo lavorando fattivamente, vedremo. Cos Mauro Micillo, amministratore delegato di Banca Imi, ha risposto ad una domanda dei giornalisti relativamente alla vicenda Astaldi, societ in crisi per la quale questa mattina stata annunciata da parte di Salini un’offerta. L’offerta si deve completare – ha aggiunto Micillo – ma siamo in una fase preliminare e la banca ha dato una sua manifestazione sulla possibilit di lavorare sulle operazioni e sulle condizioni, sulle quali per non c’ ancora chiarezza. In ogni caso la banca del gruppo Intesa Sanpaolo non sarebbe l’unico attore: Non siamo l’unico istituto. Ci lavoriamo come sempre fa Intesa San Paolo quando si tratta di aiutare il Paese, mi sembra che sia un tratto distintivo, ha concluso.

14 febbraio 2019 (modifica il 14 febbraio 2019 | 11:14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *