A2 Femminile, domenica si chiude la Regular Season –


ROMA-La Samsung Volley Cup A2 domenica termina la Regular Season. La lotta per le posizioni migliori in vista della Pool Promozione e per quelle per evitare di entrare nella Pool Salvezza è serrata in entrambi i raggruppamenti. Nel Girone A antipasto di Pool Promozione con la sfida tra LPM Bam Mondovì e Zambelli Orvieto, la Eurospin Ford Sara Pinerolo ospita l’Hermanea Olbia. Nel Girone B confronto diretto Barricalla Cus Torino – Omag S.G. Marignano per la seconda piazza. Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo e Conad Ravenna battagliano a distanza per il quinto posto. Le emiliane impegnate a Trento, le romagnole a Marsala.

GIRONE A-

Tutto stabilito per chi farà parte della Pool Promozione e chi entrerà nella Pool Salvezza. I due match che mettono in palio punti utili anche per la seconda fase si giocano a Orvieto e Pinerolo. La Zambelli ospita la LPM Bam Mondovì, fresca finalista di Coppa Italia. 

« Sicuramente l’uscita dalla coppa Italia e le ultime due sconfitte in campionato non fanno di questo periodo uno dei più positivi per quanto riguarda i risultati ma credo che tutto serva e che anche questa situazione è per noi una lezione – analizza Sofia D’Odorico, schiacciatrice gialloverde -. A me piace guardare al nostro interno e a cosa potremo fare per affrontare alla grande Mondovì che è forse la squadra più completa della categoria con una giocatrice di spicco come Zanette ed un roster molto esperto. Siamo tornate in palestra per preparare al meglio la gara di domenica, sarà fondamentale essere concentrare al massimo e non mollare perché questa è uno dei periodi più belli dell’anno per la formula del campionato e dovremo affrontare nel prossimo girone altre cinque finali per l’importanza che avranno le partite e la bravura delle squadre avversarie ».

« La vittoria in Semifinale di Coppa Italia ci ha dato nuovo carburante per proseguire al meglio la stagione, in vista del big match in trasferta contro Orvieto – il pensiero di Viola Tonello, centrale della LPM Bam -. Adesso dobbiamo calare un po’ l’entusiasmo per l’accesso alla Finale di Coppa e tornare a concentrarci sul campionato. Abbiamo uno spirito nuovo, entusiasta e voglioso di fare bene. Orvieto è un avversario tosto, con progetti ambiziosi. Noi dobbiamo mantenere alta l’attenzione e cercheremo di fare il meglio anche in questa importante partita ».

Eurospin Ford Sara Pinerolo e Volley Hermaea Olbia si misurano prima della fase più delicata della stagione. Per la trasferta in terra piemontese le galluresi (ancora fanalino di coda del girone con 6 punti) potranno contare anche su Marta Hurst, schiacciatrice portoghese classe 1992 arrivata in Sardegna a inizio settimana per rinforzare il roster di coach Anile:

« Sono molto felice di essere qui – afferma l’ex Barcellona – l’arrivo all’Hermaea rappresenta una grande opportunità per me. L’Italia è un Paese in cui c’è grande tradizione pallavolistica, e sono certa che a Olbia potrò vivere una bellissima esperienza. Sto bene dal punto di vista fisico e posso giocare da subito. Per ottenere punti in una partita così importante dovremo stare concentrate e comunicare tanto: cercheremo di focalizzarci sulla nostra prestazione e di aiutarci a vicenda ».

« Partita molto delicata quella di domenica contro Olbia che mette in palio tre punti fondamentali per la seconda parte del Campionato – conferma il tecnico delle torinesi, Massimo Moglio -. Olbia si è rinforzata con l’innesto di una giocatrice portoghese che cercherà di aiutare le compagne a raggiungere l’obiettivo successo. Dovremmo partire con tutta la determinazione e la carica agonista possibile, prima di tutto per togliere delle sicurezze alle avversarie e in secondo luogo per mettere pressione sia al palleggiatore sia ai ricettori attaccanti, cercando di inibire le loro azioni di attacco. Particolarmente temibili, oltre alla portoghese, anche la Barazza e la Tajè, centrale molto giovane che nel corso dell’anno ha fatto grandi miglioramenti. Senza dimenticare la Fiore che è un opposto di categoria, molto temibile per la varietà dei colpi di attacco e per la sua capacità tattica di adattarsi all’avversario ».

Negli altri match di giornata, preparatori a quanto accadrà a partire dal 10 febbraio, la P2P Givova Baronissi ospiterà il Volley Soverato, mentre l’Acqua&Sapone Roma Volley Groupaffronterà l’Itas Città Fiera Martignacco.

GIRONE B-
Una sfida a distanza per decretare la quinta squadra del Girone B che convoglierà nella Pool Promozione. In lizza Canovi Coperture Sassuolo, a quota 23 punti in classifica, e Conad Olimpia Teodora Ravenna, che insegue a due lunghezze di distanza. Per le neroverdi, capaci in settimana di cogliere una storica finale di Coppa Italia, la necessità di vincere in casa della Delta Informatica Trentino per essere certa di mantenere la posizione. In caso di sconfitta con qualsiasi risultato e contemporaneo successo delle ravennati a Marsala, sarebbero queste ultime a spuntarla. 

« Ci teniamo a riscattare le sconfitte rimediate con Perugia e Mondovì, partite nelle quali la squadra ha comunque dimostrato di essere mentalmente e tecnicamente in una buona condizione – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino –. Se è vero che Sassuolo si giocherà il proprio futuro nella sfida di domenica, non scordiamoci che i tre punti in palio saranno preziosissimi anche per noi, visto che potrebbero rappresentare parte del bottino che porteremo con noi nella pool promozione. Sassuolo è la principale rivelazione del nostro girone, ha ritrovato da alcune settimane la sua alzatrice titolare ed è reduce dalla prestigiosa qualificazione alla finale di Coppa Italia: ci attenderà una gara complicata ma siamo determinati a chiudere nel migliore dei modi il nostro cammino in Regular Season ».

Ravenna, forte dell’innesto nel reparto schiacciatrici di Silvia Lotti, in arrivo da Cutrofiano, non può fare altro che vincere con il massimo scarto contro la Sigel Marsala:

« Sicuramente avere inserito un nuovo schiacciatore ci sta aiutando molto nel lavoro. Questa settimana si è rivelata però un po’ turbolenta perché abbiamo avuto alcune atlete influenzate e ci siamo dovuti allenare a ranghi ridotti. Tuttavia, a causa dei vari infortuni occorsi, quest’anno oramai ci siamo abituati a questo stato di cose. In ogni caso ci siamo detti che di qui a domenica dobbiamo puntare nel mirino l’obiettivo di Marsala e basta. Col mercato di gennaio anche le siciliane si sono rinforzate e questo costituisce un’insidia in più. Sappiamo che il risultato di questa trasferta sarà molto importante per un duplice motivo, anche se solo al termine della giornata scopriremo per quale. Sarà comunque fondamentale per noi partire subito concentrati e pensare solo alla nostra prestazione e a far bene ».

Al Palazzetto di Alpignano, il Barricalla Cus Torino difenderà il secondo posto del girone dall’assalto dell’Omag San Giovanni in Marignano:

« La sfida contro San Giovanni in Marignano non sarà facile, ma abbiamo tutte le carte in regola per giocare una buona gara – afferma Roneda Vokshi, atleta cussina -. Sarà importante scendere in campo con lo spirito giusto. Ai fini della Pool Promozione sarà importante portare a casa altri punti chiave per affrontare al meglio la seconda fase di questo campionato. In questa occasione non giocheremo al Pala Ruffini, ma ad Alpignano. Sarà di fondamentale importanza ricevere il sostegno del nostro pubblico perchè per noi è come se fosse il settimo uomo in campo. Il fattore campo, anche in questa occasione, dovrà essere il nostro valore aggiunto ».

Infine Cuore di Mamma Cutrofiano e Sorelle Ramonda Ipag Montecchio si affrontano in un match significativo per il prosieguo della stagione di entrambe

« Domenica sarà una trasferta ostica, contro una squadra che soprattutto in casa è molto temibile e che inoltre si è rinforzata in vista della seconda parte di stagione – osserva Alessandro Beltrami, tecnico delle vicentine -. Come ho detto alle ragazze sarà importante conquistare dei punti perché si conteranno nel pool retrocessione ma non dobbiamo vivere questa gara come un’ossessione. Arriveremo al match in un discreto stato di forma ma non ancora al top, l’obiettivo è esserlo tra due settimane. Invece sarà fondamentale andare a giocare con la voglia di vincere, non come nell’ultima gara in cui ci siamo maggiormente concentrati a fare bene determinate cose e non mi è piaciuto come atteggiamento ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 18a GIORNATA-
 

GIRONE A-

Domenica 27 gennaio, ore 17.00

Zambelli Orvieto – LPM Bam Mondovì  Arbitri: Autuori-Morgillo

P2P Givova Baronissi – Volley Soverato  Arbitri: Proietti-Capolongo

Eurospin Ford Sara Pinerolo – Volley Hermaea Olbia  Arbitri: Sabia-Pozzi

Acqua&Sapone Roma Volley Group – Itas Città Fiera Martignacco  Arbitri: Mattei-Vecchione 

Riposa: Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta

GIRONE B-

Domenica 27 gennaio, ore 17.00

Barricalla Cus Torino – Omag S.G. Marignano  Arbitri: Rossi-Marotta

Sigel Marsala – Conad Olimpia Teodora Ravenna  Arbitri: Armandola-Santoro

Cuore di Mamma Cutrofiano – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  Arbitri: Di Blasi-Verrascina

Delta Informatica Trentino – Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo  Arbitri: Giardini-Cavalieri

Riposa: Bartoccini Gioiellerie Perugia

LE CLASSIFICHE-

GIRONE A-

LPM Bam Mondovì 35; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta* 33; Volley Soverato 31; Zambelli Orvieto 30; Itas Città Fiera Martignacco 25; P2P Givova Baronissi 18; Eurospin Ford Sara Pinerolo 17; Acqua & Sapone Roma Volley Group 9; Volley Hermaea Olbia 6.
* una partita in più

GIRONE B-

Bartoccini Gioiellerie Perugia* 34; Barricalla Cus Torino 30; Delta Informatica Trentino 30; Omag S.Giov. In Marignano 28; Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 23; Conad Olimpia Teodora Ravenna 21; Cuore Di Mamma Cutrofiano 18; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 14; Sigel Marsala 6.
* una partita in più


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *