1-1 con lo Spezia –


LA SPEZIA – Matteo Ricci già al 6′ scalda i guanti a Vigorito: la conclusione del centrocampista scuola Roma è però troppo centrale. Dopo due minuti, gli aquilotti ha la seria possibilità di sbloccare il match: pallone basso di Bartolomei per Vignali, il cui sinistro esce di poco. Petriccione al 12′ la combina grossa: il suo tocco di mano causa il calcio di rigore per i padroni di casa: Ricci lo trasforma implacabile. I salentini provano a replicare subito dopo, in un crescendo di emozioni: Bovo di testa non è abbastanza preciso, stesso discorso per La Mantia che in sforbiciata su cross di Lucioni manda a lato. Lo Spezia è un cliente scomodo, e nel recupero Mora costringe Vigorito a fare gli straordinari sul suo mancino. Il divertente primo tempo lascia spazio alla ripresa: nelle fila giallorosse fanno capolino Pettinari e Falco, chiamati da Liverani a portare freschezza all’attacco; proprio il primo dei due sfiora l’incrocio dei pali con un colpo di testa imperioso. Il Lecce continua a spingere sull’acceleratore e alla fine gli sforzi vengono ripagati: al 68′ Scavone sceglie bene il tempo su cross di Venuti, e di testa manda il pallone in fondo al sacco: è 1-1. Secondo gol stagionale per il centrocampista: era andato a segno nell’ultima gara contro il Padova. Lo Spezia barcolla, rischia di subire il gol della beffa con Mancosu, ma la traiettoria del centrocampista finisce fuori di un soffio. Nonostante i bianconeri siano in evidente affanno, gli ospiti non riescono a piazzare il gol-vittoria e il 2018 di ambo le squadre si chiude con un pareggio.

SPEZIA-LECCE 1-1: NUMERI E STATISTICHE


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *